Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E

Programma Matematica

MATEMATICA

 

BIENNIO

FINALITA’
Promuovere le facoltà intuitive e logiche dello studente.
Educare ai processi di astrazione e di formazione dei concetti.
Esercitare al ragionamento induttivo e deduttivo.
Sviluppare e potenziare le capacità di analisi e di sintesi.

OBIETTIVI
Sollecitare l’espressione attraverso un linguaggio sempre più chiaro, preciso e rigoroso avvalendosi di strumenti quali ad esempio simboli e rappresentazioni grafiche.
Guidare all’analisi e alla sintesi educando ad una progressiva chiarificazione dei concetti, al riconoscimento di analogie in situazioni diverse per giungere ad una visione unitaria su alcuni concetti centrali.
Guidare alla capacità di ampliare i concetti e all’uso di modelli.

CLASSE I

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI

Algebra:
Teoria degli insiemi ed operazioni con essi
Insiemi numerici
Calcolo letterale
Monomi e polinomi
Operazioni con monomi e polinomi
Scomposizione in fattori dei polinomi
Frazioni algebriche
Equazioni di primo grado, intere, letterali e fratte
Disequazioni di primo grado

Geometria:
Concetti elementari
Congruenze fra triangoli
Parallelismo e perpendicolarità tra rette
Quadrilateri
Parallelogrammi
Trapezi
Teorema di Talete
Circonferenza

CLASSE II

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI

Algebra:
Insiemi: relazioni e funzioni
Disequazioni di primo grado
Radicali
Equazioni di secondo grado
Equazioni di grado superiore al secondo e irrazionali
Sistemi di equazioni di secondo grado e di grado superiore
Disequazioni di secondo grado

Geometria:
Trasformazioni isometriche
Equivalenza dei poligoni
Rapporti, misure e proporzioni
Omotetie e similitudini

Geometria analitica:
Il piano cartesiano e la retta
Parabola
Circonferenza
Probabilità, Statistica e calcolo combinatorio (cenni)

 

TRIENNIO

FINALITA’
Acquisire conoscenze a livelli più elevati di astrazione e di formalizzazione
Cogliere i caratteri distintivi dei vari linguaggi (storico-naturali, formali, artificiali)
Utilizzare metodi, strumenti e modelli matematici in situazioni diverse
Riesaminare criticamente e a sistemare logicamente le conoscenze via via acquisite

OBIETTIVI
Proseguire ed ampliare il processo di preparazione scientifica e culturale dei giovani già avviato nel biennio
Concorrere, insieme alle altre discipline, allo sviluppo dello spirito critico ed alla loro promozione umana e intellettuale.
Mettere in grado l’allievo di utilizzare tutti i concetti fino a qui appresi in applicazioni pratiche, specifiche dell’indirizzo prescelto.

CLASSE III

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI

Equazioni di grado superiore al 1° ed applicazioni
Funzioni
Geometria analitica (retta, circonferenza, parabola, ellisse, iperbole)

CLASSE IV

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI

Goniometria e trigonometria
Numeri complessi
Funzione esponenziale e logaritmica
Limiti delle funzioni continue ed calcolo dei limiti
Studio approssimato del grafico di una funzione

CLASSE V

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI

Derivata di una funzione
Studio completo del grafico di una funzione
Integrali
Equazioni differenziali
Serie numeriche e serie di funzioni


Istituto Paritario S. FreudScuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: info@istitutofreud.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO