Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

Tecnico Turismo - Istituto Paritario

ATTITUDINI RICHIESTE

Non sono richiesti particolari attitudini o conoscenze precedenti per l’accesso al corso quinquennale di Tecnico Commerciale indirizzo Turistico.
E’ preferibile l’interesse verso lo studio delle lingue straniere e verso l’ambito turistico/economico/marketing.
Una caratteristica di questa specializzazione è l’acquisizione di competenze qualificate, molto spendibili in modo concreto nel mondo lavorativo, che è sempre più alla ricerca di figure professionali dotate di capacità tecniche e applicative.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • comunicare efficacemente in tre lingue comunitarie;
  • definire, attuare e controllare un piano di marketing rivolto ad aziende del settore turistico;
  • progettare ed organizzare campagne pubblicitarie per valorizzare un territorio e promuovere servizi turistici;
  • pianificare, rilevare e controllare la gestione di una impresa in particolare del settore turistico;
  • utilizzare le tecnologie informatiche.

PROSPETTIVE DI INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO

In generale, il Perito turistico opera nei settori della produzione e commercializzazione dei servizi turistici in Italia e all’estero.
Le competenze acquisite al termine del percorso quinquennale consentono l’inserimento lavorativo anche in aziende e in imprese del settore import-export.

In particolare, i contesti professionali maggiormente attinenti al curriculum studiorum del Perito turistico sono:

  • agenzie di viaggi
  • compagnie aeree o di navigazione
  • stazioni portuali ed aeroportuali
  • strutture ricettive/villaggi
  • musei
  • tour operator
  • aziende di promozione turistica
  • assessorati al Turismo di Regioni e Province
  • Pro Loco di Comuni e Comunità montane
  • attività turistico-congressuali
  • aziende settore servizi/terziario avanzato (logistica, import-export)

L’indirizzo turistico propone quindi un percorso formativo, culturale e professionale, che risponde alle esigenze di una società sempre più “aperta”, tecnologica e multietnica, soggetta a trasformazioni rapidissime. Gli strumenti che l’indirizzo “Turismo” ha attivato per il conseguimento di tali obiettivi si possono così sintetizzare: didattica modulare e per competenze, uso dei laboratori linguistici ed informatici, esperienze di soggiorno/studio all’estero, stage professionali.

POSSIBILITA’ DI PROSEGUIMENTO DEGLI STUDI

Come noto, il diploma dà la possibilità di accedere a tutte le facoltà universitarie e di partecipare a tutti i concorsi indetti da enti pubblici.
La solida base culturale, le sicure competenze linguistiche e comunicative (è previsto l’apprendimento di tre lingue straniere), la buona preparazione economico-aziendale, giuridica, ed informatica. consentiranno al diplomato sia un’agevole prosecuzione degli studi (corsi post diploma e facoltà universitarie, in particolare linguistiche e dell’area economico-giuridica) che un proficuo inserimento nel mondo del lavoro.

Gli indirizzi universitari più affini al curriculum di studi sono:

  • Scienze del turismo
  • Economia e marketing
  • Lingue e letterature straniere
  • Matematica
  • Giurisprudenza

LA SCUOLA PER PERITO TURISTICO

Gli insegnamenti impartiti in questo Istituto conferiscono allo studente una formazione multidisciplinare e trasversale, che consente al diplomato in questo indirizzo di intraprendere diversi sbocchi specialistici.
La conoscenza di tre lingue e culture straniere apre alla costituzione di un curriculum di interesse internazionale.
L’acquisizione della padronanza di tre lingue e del relativo lessico tecnico viene rafforzata a livello scritto tramite la produzione di testi con contenuto turistico-economico; a livello orale mediante ore di conversazione con docenti madrelingua e stage linguistici all’estero.

Il settore del turismo viene analizzato nelle sue accezioni economiche, normative/legislative, sociali e culturali.
L’approfondimento di contenuti del settore economico e marketing sviluppa competenze tali da consentire al diplomato, di spendere il proprio profilo professionale anche nell’ambito della comunicazione e dell’advertising.
Lo studio dell’arte, della cultura e delle tradizioni eno-gastronomiche del territorio forma figure capaci di analizzare le potenzialità turistiche di un distretto territoriale e di saperlo promuovere in modo ottimale (geografia turistica).

Il privilegio di un Istituto Tecnico è proprio quello di permettere allo studente una doppia scelta: entrare direttamente nel mondo del lavoro, grazie alla qualifica ricevuta, oppure proseguire gli studi attraverso una facoltà all’Università o un corso post diploma presso una ITS Academy, con nuovi percorsi di formazione triennali che saranno equiparati alle lauree (la Camera ha infatti approvato il nuovo testo di legge che ridefinisce la missione e l’organizzazione degli Istituti Tecnici Superiori)


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Mariam Fathi

05/09/2018

Sono stata bocciata due volte di seguito in seconda al liceo linguistico, e vorrei cambiare indirizzo, però non riesco a continuare ancora in seconda, e vorreu fare due anni in uno per recuperare almeno un anno perso, grazie mille

Zuzana

14/06/2018

Buongiorno, vorrei sapere quanto costa un'anno d'iscrizione? È possibile iscriversi ancora adesso?
Grazie mille.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO
Chatta con noi Chatta con noi