Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

“La Mandragola” -rappresentazione teatrale per tutti gli studenti – Scuola Superiore “S. Freud”

Martedì 30 marzo  2010,  tutti  gli   studenti dell’Istituto “S. Freud” parteciperanno alla  rappresentazione teatrale  “LA MANDRAGOLA” di Niccolò Machiavelli, regia di Silvia Donadoni, presso il TEATRO SAN BABILA di piazza San Babila  a  Milano.

Lo spettacolo viene proposto nella varietà di lingua originale di Machiavelli, senza rielaborazioni testuali, né modernizzazioni; i bellissimi costumi d’epoca, una scenografia originale e una accattivante colonna sonora aiuteranno i giovani spettatori ad entrare nel clima della più bella commedia del Rinascimento.

TRAMA:

La storia si svolge a Firenze nel 1504.

Callimaco è innamorato di Lucrezia, moglie dello sciocco dottore in legge messer Nicia.

Con l’aiuto del servo Siro e dell’astuto amico Ligurio, Callimaco, in veste di famoso medico, riesce a convincere messer Nicia che l’unico modo per avere figli sia di somministrare a sua moglie una pozione di mandragola (da qui il titolo della commedia), ma il primo che avrà rapporti con lei morirà.

Ligurio trova presto una geniale soluzione: a morire sarà un semplice garzone, cosa che tranquillizza parzialmente Nicia, il quale resta comunque perplesso, visto che qualcuno dovrà andare a letto con sua moglie.

Naturalmente Ligurio ha pensato all’amico Callimaco, che spasima per Lucrezia: infatti non vi sarà nessun garzone come vittima predestinata, bensì sarà lo stesso Callimaco a travestirsi da tale. In una famosa e molto divertente scena, il garzone-Callimaco viene colpito e portato a casa di Nicia, e poi infilato nel letto insieme a Lucrezia.

Questa, che nel frattempo è stata convinta a consumare il rapporto adulterino da frà Timoteo, accetta, e nel momento in cui scopre la vera identità di Callimaco, acconsente alla fine a diventare sua amante.

Dopo la notte degli inganni, riassunte le sembianze del medico, Callimaco ottiene dall’inconsapevole Nicia, contento della futura paternità, il permesso di abitare in casa sua e quindi,di godere, non visto, delle grazie di Lucrezia.


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO