Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E

“Scuola sicura” – corso sulla rianimazione cardio-polmonare- per studenti classe V A – ITIS “S. Freud”

Sabato 4 maggio 2013, tutti gli studenti della  classe V A parteciperanno all’evento organizzato nell’ambito del Progetto “Scuola Sicura”, presso l’Istituto Maria Consolatrice di Via Melchiorre Gioia 51, Milano.

Il Progetto “Scuola Sicura”, promosso dal Rotary Club Milano Sud, consiste in una giornata di formazione sui corretti stili di vita e sulla rianimazione cardio-polmonare (RCP) con l’utilizzo del defibrillatore semi-automatico. L’iniziativa si inserisce all’interno della Settimana mondiale per la rianimazione cardiopolmonare, (http://www.viva2013.it).

L’ obiettivo del progetto è quello di sensibilizzare tutti i ragazzi sulla prevenzione dei rischi cardiovascolari e sulla gestione di un evento drammatico come l’arresto cardiaco, e riguarderà 80 istituti fino all’Expo 2015.

 

 


Istituto Paritario S. FreudScuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: info@istitutofreud.it

Lucia Bionse

13/05/2013

L'opportunità offerta dalla scuola di imparare a fare un primo soccorso la trovo utilissima. Da genitore, sono piacevolmente sorpresa di cogliere come la scuola mostri così tanta dedizione a sensibilizzare gli studenti su temi così importanti. Spero continuiate così come state facendo, perché noi famiglie siamo solo contente di avere questo servizio, mai immaginato, da una scuola.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO