Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

Programma Diritto Legislazione Turistica

DIRITTO E LEGISLAZIONE TURISTICA

CLASSE III

FINALITA’
Sviluppare la capacità di analisi dei fenomeni sociali e di progettualità operativa nel rispetto degli interessi generali inderogabili
Far cogliere i principi fondamentali del sistema giuridico italiano, anche nel raffronto con gli altri sistemi, sia analizzandone i grandi mutamenti in atto, sia evidenziandone gli aspetti di internazionalizzazione

OBIETTIVI
Esporre con linguaggio tecnico-giuridico adeguato e ragionato i concetti appresi
Utilizzare, trasversalmente, i procedimenti logici propri del pensiero giuridico
Riconoscere le essenziali categorie giuridiche che sistematizzano la realtà economico-sociale

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI
Diritto civile

-Conoscere le caratteristiche della norma giuridica, delle fonti, e in generale dell’interpretazione della
norma giuridica
-Conoscere i soggetti del diritto
-Sapere che cos’è il rapporto giuridico
-Conoscere gli istituti fondamentali del diritto di Famiglia
-Saper distinguere il diritto di proprietà dal possesso
-Comprendere i diritti di obbligazione e saper in che cosa consiste l’autonomia negoziale
-Riconoscere un contratto lecito da uno illecito
-Sapere che cos’è la responsabilità contrattuale ed extracontrattuale
-Saper collocare alcuni istituti contrattuali tipici nell’ambito civile e nell’ambito commerciale.

 

CLASSE IV

FINALITA’
Sviluppare la capacità di indagare la realtà, attraverso il processo di astrazione e formalizzazione proprio della logica giuridica, sviluppare la capacità di sintesi e di sistematizzazione in categorie generali

OBIETTIVI
Saper leggere testi e fonti giuridiche
Saper interpretare il codice civile e le altre fonti del diritto scritto
Saper confrontare soluzioni giuridiche con le soluzioni reali

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI
1) Diritto commerciale
Conoscere come si costituisce un’impresa
Saper distinguere l’impresa e l’azienda in base alle loro caratteristiche
Conoscere la nozione di “imprenditore” e saper classificare le diverse figure di imprenditore
Conoscere l’impresa turistica e i requisiti che concorrono a definirla “turistica”
Conoscere le differenze tra le società commerciali e le associazioni senza scopo di lucro
Saper riconoscere le diverse tipologie di contratti a rilevanza turistica: franchising, factoring, trasporto, noleggio tipico e atipico
Conoscere i titoli di credito e i documenti di legittimazione

2) Diritto amministrativo
Conoscere la Costituzione relativamente al decentramento amministrativo (e l’aggiornamento in atto)
Conoscere l’organizzazione della Pubblica Amministrazione a livello centrale e periferico
Sapere quali sono i soggetti della Pubblica Amministrazione
Sapere in cosa consiste l’attività amministrativa dello Stato
Conoscere gli strumenti per poter fare opposizione agli atti amministrativi
Conoscere gli organi ai quali produrre i ricorsi

 

CLASSE V

FINALITA’
Tenendo ferme le finalità acquisite alla fine della quarta classe, quelle relative alla fine della quinta classe dovranno essere:
Esporre con linguaggio tecnico-giuridico
Sviluppare la capacità di indagare la realta’
Sviluppare la capacità di sintesi
Inquadrare gli istituti giuridici nella dimensione europea

OBIETTIVI
Saper utilizzare trasversalmente i procedimenti logici propri del pensiero giuridico
Operare collegamenti stabili con le altre discipline cogliendo la necessità della norma giuridica
Interpretare la norma, problematizzare l’interpretazione nella considerazione degli interessi individuali e collettivi protetti, in particolare nel settore turistico

PRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI
Principali argomenti trattati:
Conoscere il fenomeno del turismo e le problematiche ad esso sottese
Conoscere l’Amministrazione pubblica del turismo:
a) Organi ed enti preposti al turismo
b) Enti autonomi e territoriali: funzioni istituzionali generali e relative al turismo
c) Attività ricettiva turistica
d) Legislazione pubblicistica
e) Legislazione privatistica

Conoscere le agenzie di viaggio e turismo, loro legislazione pubblica e privata
Conoscere le professioni turistiche e loro legislazione pubblica e privata

Sapere come la Comunità europea interviene nel turismo:
a) Atti comunitari relativi a finanziamenti delle attività turistiche
b) Il Regolamento comunitario sull’overbooking nel trasporto aereo
c) Le Direttive Comunitarie nei viaggi, vacanze, circuiti “tutto compreso”.


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO