Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

VIENNA, BERGASSE 19: LO STUDIO DEL PROF. DOTT. SIGMUND FREUD a cura della Prof.ssa Maria Rita Bruno - SCUOLA TECNICA TURISMO S. FREUD

31 agosto 2016

L’estate è, per eccellenza, il momento delle vacanze e sempre più italiani scelgono di trascorrerle in città d’arte, optando quindi per una vacanza culturale. Indubbiamente sfruttare alcuni giorni in questo modo potrebbe risultare impegnativo per molti aspetti, soprattutto psico-fisico ed economico, dovendo per forza di cose rinunciare al relax che offrono le spiagge o le valli montane. Tuttavia questa scelta ripaga ampiamente delle risorse impiegate, regalando una dose non indifferente di arricchimento personale. Molte le mete, italiane e non, che si prestano a questo scopo. Non resta che sceglierne una e partire…

Molti giovani, e meno giovani, devono senz’altro aver tenuto presente questi aspetti mentre, silenziosamente, attendevano in fila su per la scala di un edificio poco illuminato, in Bergasse 19, uno stretto viale in discesa, nel cuore di Vienna. Il palazzo, in stile Art Nouveau, presenta vetrate illustrate, con figure femminili, tipiche di questo stile artistico e un corrimano severo in ferro scuro, che ricorda l’ architettura mittleuropea.

Le persone in attesa avanzano lentamente su per i gradini e, uno o due alla volta, varcano la porta di ingresso. E’ necessario arrivare fin sulla soglia per leggere, inciso in stampatello su una targa dorata, Prof.Dott. Freud. Immediatamente l’attesa per entrare alla casa-museo Freud cambia i suoi connotati e, ancora prima di essere introdotti nel suo personalissimo mondo, si avverte nell’animo una sottile, silenziosa trasformazione: da turista a paziente, che comincia a respirare l’aria (anche pesante) della sala d’attesa del Dott. Freud.

E’ impossibile comprendere quanto si presenta agli occhi del visitatore, all’interno di tre stanze, se non si conosce almeno gli aspetti più importanti del padre della Psicanalisi.  Neuropsichiatra, autore del “L’interpretazione dei sogni”, che inaugura il 1900 e influenza tanta parte dell’arte e della letteratura europea. Attraverso la psicanalisi tenta di sciogliere i nodi legati a nevrosi e isterie, riconducendoli in massima parte ai traumi infantili e spesso legati alla sfera sessuale.

La casa – museo è solo in parte arredata, in particolare il vestibolo e la sala d’attesa, che presenta ancora pezzi dell’arredamento originale. I restanti ambienti sono stati svuotati dallo stesso Freud, costretto a sfuggire al Nazismo che attanagliava anche l’Austria. Al loro posto sono stati collocati cimeli, stampe, e raccolte fotografiche, che documentano sia momenti di vita privata che professionale, pubblicazioni, cappelli, una borsa da medico e lettere autografe. Completa la visita un video documentario in cui Anna Freud racconta la scelta dei cimeli esposti. Stupisce il non trovare il famoso divano, divenuto il focus degli studi psicanalitici. Anche questo fa parte di quanto Freud portò via con sé.   Scuola Paritaria

A parte l’osservazione, più o meno dettagliata, che si può fare, quanto resta negli occhi e sulla pelle è l’atmosfera particolare che si respira all’interno dello studio. Non è leggera né felice, ma gravata probabilmente da quanto i pazienti hanno lasciato, nascosto tra pieghe e ombre. Anche in una giornata di sole, la luce non riesce a penetrare e pervadere le stanze, lasciandole in una silenziosa penombra.   Istituto Tecnico

Scegliere di dedicare una parte delle proprie vacanze ad una simile esplorazione è una scelta non facile né scontata, talvolta poco condivisa, ma che non lascia il rimpianto di averla compiuta, ma la ricchezza che solo la conoscenza e l’approfondimento possono offrire, conoscenza dell’altro per giungere alla conoscenza di sé.


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO