SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

BOSCH IN WONDERLAND

27 febbraio 2023

BOSCH E UN ALTRO RINASCIMENTO ...

Articolo a cura di Emanuela Adamo, Sophia Burceri e Aurora Gioia Mariasole Bresciani – 4^B TURISMO 

 

Milano per la prima volta apre le porte a Hieronysmus Bosch, un grande genio della pittura fiamminga, rendendogli omaggio con una mostra espositiva delle sue migliori opere. L'esposizione di Palazzo Reale ha lo scopo di mettere in relazione i capolavori di Bosch con altre importanti opere di maestri fiamminghi, italiani e spagnoli. Grazie a ciò, il visitatore riesce a comprendere che cosa rappresenti il cosiddetto “Altro Rinascimento - non solo italiano e non solo boschiano. Infatti, negli anni immediatamente successivi questo fenomeno influenzerà grandi artisti come Tiziano, Raffaello, Gerolamo Savoldo, Dosso Dossi, El Greco e molti altri.
Hieronymus Bosch, i dieci dettagli più assurdi delle sue ...
La storia di Hieronymus Bosh ha dietro di sé un mistero. Il suo vero nome è Hieronymus (o Jeroen) Van Aken, ma l'artista si firma con Bosch per distinguersi dal nonno prima e dal papà poi anche loro pittori. Tale nome deriva da 's Hertogenbosch (Boscoducale), una città del Brabante olandese. È conosciuto soprattutto per le scene fantastiche, figure mostruose e grottesche che popolano i suoi dipinti.


La sua fama iniziò nell'Europa meridionale del XVI secolo e non nei Paesi Bassi, come si può ipotizzare, essendo il paese in cui è nato nel 1453. Si tratta di unEuropa dominata da temi e stili tipici del Classicismo rinascimentale, molto lontani da quelli del pittore fiammingo.

Bosch è attivo negli stessi anni di Leonardo da Vinci, ma la sua cultura è molto diversa da quella del grande artista del Rinascimento italiano. Bosch tratta temi che riprendono indubbiamente i dogmi religiosi, la condanna dei peccati, la morale, il disprezzo per la corruzione: sono questi i motivi che hanno fatto apprezzare le sue opere le sue opere sia quando era in vita sia dopo la sua morte. Tra i capolavori del periodo giovanile di Bosch si annoverano «La cura della follia» in cui l'artista raffigura in pieno stile medievale.  Infine secondo l’opinione generale della nostra classe 4^B Turistico la mostra ci ha particolarmente colpito in quanto i dipinti di Bosch si presentano molto particolari e stravaganti con significati nascosti e soprattutto con un utilizzo di colori che sono risaltati ai nostri occhi.  

 

La mostra ha un costo di 17€ con audioguida inclusa, i giorni di apertura vanno da martedì a domenica ore 10:00-19:30, giovedì chiusura alle 22:30. 

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 12 marzo 2023. Affrettatevi, non vale la pena perdere una tale opportunità.  

 


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano – Scuola paritaria: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turismo, Liceo delle Scienze Umane e Liceo Scientifico
Via Accademia, 26/29 Milano – Viale Fulvio Testi, 7 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Liceo Scientifico Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

PARLA CON NOI

Chatta con noi Chatta con noi