Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

SCUOLA FREUD - ISTITUTO FREUD - MULHOUSE: CITTA’ D’ ARTE E STORIA

17 marzo 2021

SCUOLA FREUD – ISTITUTO FREUD

Tecnico Tecnologico – Tecnico Economico – Liceo Economico Sociale

MULHOUSE: CITTA' D'ARTE E STORIA

A cura della Prof.ssa Maria Grazia Lucchese

 

Non è necessario essere un appassionato di storia per scoprire, fin dalla prima visita, il ricco passato dell’Alsazia. È una terra d’arte e cultura in cui i diversi impulsi testimoniano l’apertura intellettuale e creativa dei suoi artisti.

Repubblica indipendente riunitasi alla Francia nel 1798, situata nel nord-est al confine con Svizzera e Germania, l’Alsazia ha un che di atipico e originale rispetto al resto del paese. La ‘Manchester d’Europa’ possiede un patrimonio culturale senza pari, ancorato perlopiù alla tradizione.

In questo contesto assume rilievo la cittadina di Mulhouse – Milhüsa in alsaziano ovvero ‘case dei mulini’ – che ha saputo attingere alla sua creatività per trasformare il suo passato industriale in una fonte di sapere.  I suoi musei, infatti, sono intimamente legati alle industrie – in particolare la tessile con i suoi cotoni stampati del XVIII secolo – che l’hanno fatta prosperare. Liceo Scienze Umane Economico Sociale

Per ripercorrere la tradizione di questa città bisogna andare al Museè de l’Impression sur Etoffes, un museo che presenta la più grande collezione di tessuti stampati, con circa sei milioni di pezzi.

La vocazione del museo è quella di far comprendere e conoscere la stampatura tessile nel corso dei secoli: dall’India – luogo d’origine – fino al moderno cadre plat rotatif, tecnica dominante della stampa dei tessuti.

Per capire l’importanza di questo luogo, basti pensare che stilisti e grandi nomi della moda – J.P. Gaultier, Ladurèe, Kenzo ed Hermès per citarne alcuni –accorrono qui per trarre ispirazione dai motivi da stampare. Inoltre, fino al 9 ottobre 2016 si terrà una mostra temporanea Histoires de femmes, che vede l’evoluzione sociale della donna nel contesto del tessile dalla seconda metà del XVIII secolo fino ai giorni nostri. Dal ruolo di sposa e madre confinata tra le mura domestiche, la donna, con la nascita delle prime manifatture comincia a rendersi ‘visibile’ andando a lavorare nelle usines di Lione, Mulhouse fino a spingersi anche  in Svizzera.  Liceo Scienze Umane Economico Sociale

All’interno di questa esposizione vi sarà anche una retrospettiva di Chantal Thomass, celebre stilista francese, dal titolo accattivante di Impertinente, che con la sua collezione di pret a porter, lingerie e accessori illustrerà la liberazione della donna degli anni Ottanta e Novanta.

Presente, inoltre, una sezione dedicata alle numerose creazioni uscite dagli archivi parigini della Maison Chanel. Il museo così assume una valenza multipolare di arte decorativa e storia locale, nonché di centro della moda che arricchiscono la sua vocazione di costume e società.

 

www.tourisme-mulhouse.com

www. Musee-impression.com


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

Benvenuto

Vuoi ottenere informazioni sulle iscrizioni?

INFO ISCRIZIONI

Stai cercando informazioni sul nostro istituto?

RICHIEDI INFO

Vuoi candidarti per lavorare con noi?

CANDIDATI