SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
DECRETO N.1717
IT

INVITO ALLA LETTURA: IL GUSTO PROIBITO DELLO ZENZERO DI JAMIE FORD

7 giugno 2022

SCUOLA FREUD – ISTITUTO FREUD

Tecnico Tecnologico Informatico – Tecnico Economico – Liceo Economico Sociale

Il gusto proibito dello zenzero di Jamie Ford

della Prof.ssa Maria Grazia Lucchese

Un romanzo da leggere con un sottofondo di musica jazz che ci riporta indietro nel tempo nella Seattle degli anni Quaranta. Gli Stati Uniti sono ancora in guerra e attraversati da un razzismo crudele e da un insensata forma di patriottismo, tesa a mantenere la sua originaria identità culturale. 


Il centro della narrazione è l’Hotel Panama, luogo dove sboccia il primo amore tra Henry Lee – cinese naturalizzato americano – e Keiko una ragazza giapponese. 


Henry è un ragazzino diviso tra due identità e due mondi diversi, quello americano e quello cinese. E’ emarginato sia a scuola sia all’interno della sua stessa casa, non avendo un dialogo con suo padre. Keiko è un’emarginata fuori da casa sua, dal momento che in quel periodo storico – all’indomani dell’attacco a Pearl Harbour-  la Legge Americana non solo vieta ogni contatto con i giapponesi, ma ordina il loro internamento nei campi di concentramento o di “rilocalizzazione”. 


In questo scenario, l’amore che nasce a poco a poco tra i due protagonisti assume una valenza universale tesa a superare i pregiudizi e le dure leggi del conflitto in uno dei periodi più bui della storia degli Stati Uniti. 


Quello di Henry e Keiko è il classico amore adolescenziale, puro e innocente: durante il giorno i due ragazzini fanno lunghe passeggiate e la sera si rifugiano in un club jazz a bere zenzero giamaicano, nonostante la guerra con il suo volto crudele stravolga le loro vite.  
Nel susseguirsi di continui flashback tra presente e passato, l’ombrellino di bambù giapponese rosso e bianco con il disegno di un pesciolino arancione custodisce una promessa che ritorna ancora indietro a distanza di quarant’anni: l’eternità di un amore “impossibile” che rimane immutato nel tempo e la speranza di un sentimento di felicità. 


Un romanzo commovente, la cui storia si focalizza su difficili rapporti familiari per via del divario generazionale tra padre e figlio, sulle questioni relative all’identità culturale e infine su emozioni che si basano su relazioni di assoluta lealtà. 
Jamie Ford è cresciuto nel quartiere cinese di Seattle e discendente da uno dei pionieri delle miniere del Nevada - Min Chung emigrato a San Francisco dalla Cina - è stato il primo della famiglia ad adottare il cognome occidentale Ford. Vive nel Montana con la moglie e i figli, fa parte della Squaw Valley Community of Writers ed è autore di racconti e romanzi pluripremiati. Il suo romanzo d’esordio Il gusto proibito dello zenzero è stato tradotto in tutto il mondo in più di 17 lingue. 

 


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano – Scuola paritaria: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turismo, Liceo delle Scienze Umane e Liceo Scientifico
Via Accademia, 26/29 Milano – Viale Fulvio Testi, 7 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Liceo Scientifico Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

PARLA CON NOI

Chatta con noi Chatta con noi