Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E

SCUOLA FREUD – ISTITUTO FREUD - LA CITTÀ DEI LIBRI

4 aprile 2018

SCUOLA FREUD – ISTITUTO FREUD

Tecnico Tecnologico Informatico – Tecnico Economico – Liceo Economico Sociale 

LA CITTÀ DEI LIBRI
 

Lo sai che esiste la città dei libri?

Lungo il fiume Wye, al confine tra il Galles e la contea inglese di Herefordshire, e sotto la catena montuosa del Brecon Beacons, c’è un sobborgo medievale unico al mondo, un luogo così caratteristico da sembrare quasi magico.

Si tratta di Hay-on-Wye, la Città dei Libri.Un vero e proprio paradiso per i piacenti della letteratura, ha solo 1.400 abitanti e circa quaranta librerie che vendono per lo più libri usati.scuola superiore indirizzo turistico

Tutto ebbe inizio nel 1961 quando il signor Richard Booth aprì una libreria nell’ex caserma dei Pompieri. La cosa riportò talmente tanto successo tra gli abitanti del posto e tra quelli dei villaggi accanto che presto ne furono aperte altre.

Il boom vero e proprio si ebbe però quando il 1° aprile del 1977 il signor Booth si autoproclamò Re del Principato autonomo di Hye-On-Wye, o Booktown. Questa folle notizia fece il giro del mondo, il villaggio diventò famoso e le librerie iniziarono a spuntare come funghi.

Oggi è possibile trovarle davvero ovunque. Appese sui muri delle case, nel Castello e in ogni negozio, anche in farmacia e in frutteria.A Hay-On-Wye tutti rivendono libri, per lo più usati.
C’è quella qualificata in libri illustrati per bambini, quella in libri di cucina, quella in poesia, quella riservata ai libri rari e perfino quella specializzata in libri di botanica. Ma la più importante di tutte è la Richard Booth’s Bookshop, suddivisa su tre piani con tanto di caffetteria, sala lettura, centro yoga e addirittura un cinema.Economico Turismo Freud

Nel corso degli anni la popolarità di Booktown crebbe a tal punto che nel 1988 venne istituito un festival letterario rappresentato dal prestigioso quotidiano britannico The Guardian, che conta ospiti illustri come l’ex presidente americano Bill Clinton che la definì la “Woodstock dei libri”.

Ogni anno a fine maggio qui si fissa appuntamento appassionati di letteratura provenienti da ogni parte del mondo.liceo economico sociale

 


Istituto Paritario S. FreudScuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO