SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

SCUOLA FREUD - ISTITUTO FREUD - BAREFOOTING

8 febbraio 2022

SCUOLA FREUD – ISTITUTO FREUD

Tecnico Tecnologico – Tecnico Economico – Liceo Economico Sociale

BAREFOOTING

A cura della Prof.ssa Maria Grazia Lucchese

Il tacco alto è un piacere estetico e sensuale a cui in effetti poche donne sanno rinunciare.

Tuttavia, anche celebrities come Uma Thurman, Lindsay Lohan e la raffinata Nicole Kidman – che rappresentano da sempre modelli di classe e stile – hanno cominciato a fare a meno del tacco 12 e ad esercitare consapevolmente lo scalzismo o barefooting.

Togliere le scarpe e camminare a piedi nudi è una pratica antica, ancestrale, benefica e sempre più diffusa. I piedi – l’ultima parte del corpo umano ad essersi perfezionata nel corso dell’evoluzione – sono molto più importanti nella nostra vita di quanto abbiamo mai pensato. Indiscusso simbolo sessuale, fulcro di riti per molte religioni, i piedi, dopo il cervello, sono la nostra parte più nobile.  Quindi togliere le scarpe e andare ‘a piedi nudi’, ci aiuta a recuperare il nostro rapporto armonico con la natura, donando benessere a tutto il nostro corpo. ‘Sentire la terra’ fa bene, si assorbono elettroni negativi per mezzo della pianta dei piedi, si recupera energia e si riattiva la circolazione. Tecnico Economico Turismo 

I muscoli dell’arco plantare, la tibia e le caviglie ritroveranno il loro vigore, e la postura – viziata da rialzi e drop di vario tipo come tacchi e plateau – riacquisterà il suo naturale equilibrio. Inoltre, secondo uno studio dell’Università della California Irvine la pratica del barefooting migliorerebbe la fluidità del sangue e la circolazione: il contatto diretto col terreno avrebbe tra i tanti effetti anche la diminuizione di disturbi del sonno, di dolori muscolari e articolari di vario genere. Scienze Umane Economico Sociale

Allora, andiamo in luoghi differenti, dove poter stare in tranquillità, come delle Cenerentole che hanno lasciato le loro scarpine in soffitta. 

Camminiamo tra le dune della spiaggia Su Giudeu di Chia (Ca), nella punta meridionale della Sardegna. Quattro terreni diversi: si passa dal giardino all’inglese dell’Hotel Aquadulci, alla passerella di legno che porta sulla spiaggia dalla soffice sabbia e infine al mare. Oppure abbandoniamoci a un vero e proprio viaggio sensoriale tra un parco di gelsomini e bouganvillee all’Hotel Villa Cheta di Maratea e quindi procedere sui ciottoli lavici della Spiaggia Nera – uno spettacolare luogo salubre di origine vulcanica. Tecnico Economico Turismo 

E ancora sentirsi leggeri, riattivare la circolazione, alternando la sensazione di caldo e freddo sotto i nostri piedi, con l’itinerario Kneipp, nel Beauty e Welness Resort Garberhof di Malles a Bolzano, il più grande hotel Hamam d’Italia.  In questo caso la parola d’ordine è benessere inteso come cura del corpo e dello spirito e visto che anche l’occhio vuole la sua parte, la spettacolare vista sulle Dolomiti risulterà già di per sé appagante. Il contatto con l’acqua di montagna, poi, con la sua freschezza e purezza, aumenta le difese immunitarie, previene le vene varicose ed è una panacea per chi soffre di emicrania. Scienze Umane Economico Sociale

E i più piccoli? Anche loro possono andare scalzi, grazie alla guida della strega ‘Curandina’ – nell’Alpe di Siusi –  che indica la via da seguire alla scoperta dei diversi ambienti naturali e delle tante specie vegetali e animali. Il sentiero delle ‘Sorgenti delle Streghe’ è infatti uno tra i miracoli della natura del Bosch Curasoa, in Saltria dove tra sorgenti di zolfo e scenari emozionanti con monumenti di pietra, i nostri piedi andranno liberi sopra le foglie del bosco, la terra e la pietra.  Tecnico Economico Turismo 

 

Non ci sono radici ai nostri piedi, essi sono fatti per muoversi. Scienze Umane Economico Sociale

(David Le Breton)

 

Contatti:

www.aquadulci.com

www.villacheta.it

[email protected]

www.alpedisiusi.info


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26/29 Milano – Viale Fulvio Testi, 7 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

PARLA CON NOI

Chatta con noi Chatta con noi