SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

USCITA DIDATTICA CLASSI TERZE: IL PARCO DI PORTA VENEZIA

13 aprile 2022

In data mercoledì 13 aprile 2022 a partire dalle ore 10:00 gli studenti delle classi terze degli indirizzi Tecnico Tecnologico Informatico, Tecnico Economico turistico e Liceo delle Scienze Umane parteciperanno ad un’uscita didattica denominata “I percorsi di Milano: il parco di Porta Venezia”. 

CONTENUTI 

Porta Venezia si trova il primo parco pubblico di Milano, voluto dagli austriaci nel 1700. Si tratta di un giardino all’inglese dove scoprire piccoli gioielli botanici (sequoie, cedri, ippocastani, querce secolari) e architettonici. Durante la camminata si potranno apprezzare il seicentesco Palazzo Dugnani, il Museo di Storia Naturale e la cupola del Planetario, commissionata dal celebre editore Ulrico Hoepli, Villa Belgioioso Bonaparte e Villa Necchi Campiglio. Tutte queste attrazioni rendono i Giardini di Porta Venezia una tappa ideale di un itinerario nel cuore storico e artistico della città.Il parco, collocato all’interno delle vecchie mura spagnole della città, fu inizialmente commissionato dal vicerè Ferdinando d’Asburgo quando decise di trasformare l’area nel primo giardino pubblico della città di Milano. L’architetto Piermarini si ispirò ai grandi parchi francesi e concluse il progetto nel 1794, anno dell’inaugurazione del parco. 

Successivamente vi fu un altro restauro affidato nel 1882 a Giuseppe Balzaretto, il quale inserì le celebri radure, laghetti e ruscelli nel parco. Inoltre vi fu sempre lo stesso anno la realizzazione del parco zoologico che affiancò il museo di Storia Naturale, le cui collezioni si vennero a creare dal lascito dell’ultimo erede della famiglia Dugnani. Sempre al progetto di Balzaretto si deve, sopra un’altura artificiale, il Caffè del Parco, che nel 1920 diventò scuola elementare. Un terzo intervento fu realizzato dall’Alemagna, già progettista del Parco Sempione, che sistemò il parco dopo le diverse esposizioni di cui fu sede nel corso dell’Ottocento. 

Si sottolinea inoltre l’importanza del parco per la cultura milanese in quanto Manzoni riprese più volte nel corso del celebre romanzo I Promessi Sposi la descrizione dell’area di Porta Venezia, del lazzaretto e dell’attuale Corso Buenos Aires 

OBIETTIVI

·  Incentivare la prospettiva multidisciplinare riguardante le conoscenze didattiche acquisite in classe durante l’anno scolastico, favorendo il processo di apprendimento cognitivo e metacognitivo ·  favorire la conoscenza diretta di aspetti significativi della realtà storica, culturale del Territorio; ·  sviluppare la capacità di interpretare criticamente l’evoluzione storica, culturale e sociale del nostro territorio; 
·  suscitare curiosità e interesse;     
·  accrescere il senso di appartenenza al gruppo-classe;     
·  aumentare la capacità di autonomia relazionale al di fuori dell’ambiente scolastico 
·  favorire senso critico e di osservazione; 

MODALITA’ ORGANIZZATIVE

10.00 Ritrovo fuori dall’Istituto con i docenti accompagnatori 
10-11 Passeggiata per corso Buenos Aires     
11-12 Visita del Parco di Porta Venezia con relativo tempo libero    
12.30 Gli alunni saranno accompagnati alla stazione della metropolitana più vicina e rientreranno autonomamente presso le loro abitazioni 

Scuola-Paritaria-Sigmund-Freud-Milano-MI-Liceo-Scienze-Umane-LES-Tecnico-Economico-Turistico-TUR-Tecnico-Tecnologico-Informatico-INFO

Link alla Gallery

 


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

PARLA CON NOI

Chatta con noi Chatta con noi