SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

USCITA DIDATTICA CLASSI SECONDE: PARCO SEMPIONE E CASTELLO SFORZESCO

13 aprile 2022

Siamo lieti di comunicare che in data mercoledì 13 aprile 2022 a partire dalle ore 10:00 tutti gli studenti delle classi seconde degli indirizzi Tecnico Tecnologico Informatico, Tecnico Economico turistico e Liceo delle Scienze Umane parteciperanno ad un’uscita didattica denominata “I percorsi di Milano: Castello Sforzesco e Parco Sempione”.

CONTENUTI 

Il Castello Sforzesco veglia ormai sulla città di Milano da circa 7 secoli. Inizialmente, nasce come una delle fortezze difensive viscontee, eretta da Francesco Sforza nel XV secolo, trasformata poi dalla famiglia Sforza stessa in una corte rinascimentale e poi utilizzata come una caserma dagli eserciti stranieri arrivati a Milano dopo il 1499. Oggi nelle sale del Castello, all’interno dei Musei Civici, sono ospitati dei veri e proprio gioielli artistici, tra cui le collezioni di arte antica, di ceramiche, di strumenti musicali fino ad arrivare alla pinacoteca, che comprendono tesori dell’età egizia e preistorica. 

Parco Sempione, realizzato a fine ‘800, occupa 386'000 metri quadrati, diventando così una delle più grandi aree verdi della città di Milano. Con la caduta della famiglia Sforza l’area venne abbandonata e destinata all’agricoltura. L’architetto Alemagna realizzò tra 1888-1894 il progetto attuale, ispirato ai parchi inglesi, con dei grandi viali pedonali, al tempo percorribili sia a cavallo sia in carrozza. Quest’area inoltre ha vissuto di un rinnovato splendore a seguito della riqualificazione e pedonalizzazione della zona dell’Arco della Pace e di via Melzi d’Eril. Tra 1954-1969 l’architetto Viganò ha ridisegnato parte del parco prevedendo una nuova recinzione, un rifacimento delle strade e un nuovo orto botanico. Negli ultimi anni Parco Sempione è diventato sede di continui allestimenti di eventi, concerti e festival di varia natura. 

OBIETTIVI 

·  Incentivare la prospettiva multidisciplinare riguardante le conoscenze didattiche acquisite in classe durante l’anno scolastico, favorendo il processo di apprendimento cognitivo e metacognitivo; 
·  favorire la conoscenza diretta di aspetti significativi della realtà storica, culturale del Territorio; ·  sviluppare la capacità di interpretare criticamente l’evoluzione storica, culturale e sociale del nostro territorio 
·  suscitare curiosità e interesse; 
·  accrescere il senso di appartenenza al gruppo-classe; 
·  aumentare la capacità di autonomia relazionale al di fuori dell’ambiente scolastico; 
·  favorire senso critico e di osservazione 

MODALITA’ ORGANIZZATIVE 

Ore 10.00 Ritrovo fuori dall’Istituto con i docenti accompagnatori
Ore 10-11 Passeggiata fino a Piazzale Loreto e uso della metropolitana fino alla fermata San Babila della Linea Rossa
Ore 11-12 Passeggiata per corso Vittorio Emanuele, via Dante e visita del castello sforzesco con tempo libero presso Parco Sempione
Ore 12.30 Gli alunni saranno accompagnati alla stazione della metropolitana più vicina e rientreranno autonomamente presso le loro abitazioni

Scuola-Paritaria-Sigmund-Freud-Milano-MI-Liceo-Scienze-Umane-LES-Tecnico-Tecnologico-Informatico-INFO-Tecnico-Economico-Turistico-TUR

Link alla Gallery

 


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

PARLA CON NOI

Chatta con noi Chatta con noi