SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT EN

INCONTRO FORMATIVO - FOTO, VIDEO, SEXTING E REVENGE PORN

15 maggio 2023

In data lunedì 15 Maggio 2023 dalle ore 10:00 fino alle 12:00 tutti gli studenti convocati delle classi terze dell’indirizzo Tecnico Economico Turistico e la classe terza C del Liceo delle Scienze Umane parteciperanno a un incontro formativo sui temi del sexting e del revenge porn.

L’incontro si svolgerà presso i locali della Scuola, dalle ore 10:00 alle 12:00, presso l’Aula Magna della sede scolastica di Viale Fulvio Testi n. 7.

CONTENUTI

Il termine sexting deriva dall’unione delle parole sex e texting e significa inviare o condividere immagini e video di sesso. Ritrarre se stessi, scambiare materiale intimo o a sfondo sessuale è un comportamento diffuso, soprattutto tra adolescenti. Le immagini private, inviate a un partner all’interno di un contesto di fiducia reciproca, se vengono diffuse senza nessun consenso diventano un caso di revenge porn perseguibile per legge: si tratta di un fenomeno sempre più frequente che si realizza attraverso gli smartphone, piattaforme o bacheche di foto online. Con revenge porn si intende quindi un atto di condivisione di pornografia non consensuale e un abuso sessuale tramite contenuti visivi.

Rientrano nella definizione di revenge porn atti come:

  • Invio non consensuale di materiale acquisito durante la pratica del sexting;
  • Ripresa di immagini e video di atti sessuali senza il consenso della persona ripresa;
  • Ripresa di immagini e video di atti sessuali con il consenso della persona ripresa ma successivamente inviati a terzi senza che la vittima ne sia a conoscenza;
  • Hacking di spazi cloud al fine di trovare e possedere materiale sessualmente esplicito raffigurante la vittima.

Nel luglio del 2019 è entrato in vigore l’art. 612 ter del Codice Penale - il cosiddetto Codice Rosso - che prevede la reclusione da uno a sei anni e una multa da 5.000 a 15.000 euro per chiunque sottragga, invii, ceda, pubblichi o diffonda contenuti sessualmente espliciti destinati a rimanere privati senza il consenso delle persone rappresentate. È inoltre fondamentale sapere che la pena si inasprisce in casi in cui la vittima ritratta nei contenuti espliciti sia coinvolta in una relazione sentimentale con chi ha diffuso i suddetti contenuti, sia minorenne o incapacitata a fornire consenso (ad esempio in uso e abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti) o sia in stato di gravidanza. Anche il solo possedere materiale intimo non consensuale sui propri apparecchi tecnologici diffuso precedentemente costituisce reato.

Gli atti di revenge porn su Facebook e Instagram si possono segnalare con il Modello di segnalazione al Garante Privacy per impedire pratiche di revenge porn. È possibile rivolgersi al Telefono Azzurro, al numero gratuito 19696, attivo tutti i giorni 24 ore su 24. In caso di emergenza contattare il 112.

A Milano ci si può rivolgere a:

  • Telefono Azzurro Milano +3902550271 · Centri d'ascolto per adolescenti Servizi con operatori e operatrici preparate su tutte le questioni giovanili e la conflittualità tra coetanei
  • Reparto Polizia Prossimità - polizia municipale di Milano al numero 02.02.08

È invece possibile segnalare online azioni di odio, bullismo o revenge porn su: Permesso negato No-profit di promozione sociale che fornisce supporto tecnologico e feedback legale alle vittime di pornografia non consensuale.

Per denunciare un abuso puoi rivolgerti al Commissariato di Polizia più vicino o inviare una segnalazione online alla Polizia. La segnalazione si può fare anche con l'App YouPol che, in caso di emergenza, invia alla Polizia anche la geolocalizzazione del telefono.

Per ricevere un supporto telefonico e consigli puoi chiamare il numero verde gratuito 1522 - attivo tutti i giorni 24 ore su 24 - servizio Antiviolenza e Stalking contro la violenza sessuale e di genere del Dipartimento Pari Opportunità - Presidenza del Consiglio dei Ministri.

FINALITÀ E OBIETTIVI

  • Favorire adeguati processi di conoscenza e consapevolezza tra adolescenti e difese preventive nei confronti del sexting nel web;
  • Contribuire a combattere ogni forma di discriminazioni di genere;
  • Rafforzare competenze di un utilizzo consapevole del web in ottemperanza con i criteri inerenti alla Media Education;
  • Riconoscere il valore del corpo sessuato e dell’intimità;
  • Essere consapevoli circa le conseguenze di comportamenti pericolosi agiti nel web;
  • Favorire senso critico e di osservazione.

 

Scuola-Paritaria-Sigmund-Freud-Milano-MI-Liceo-Scienze-Umane-LES-Tecnico-Tecnologico-Informatico-INFO-Tecnico-Economico-Turistico-TUR


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano – Scuola paritaria: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turismo, Liceo delle Scienze Umane e Liceo Scientifico
Via Accademia, 26/29 Milano – Viale Fulvio Testi, 7 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Liceo Scientifico Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

PARLA CON NOI

Chatta con noi Chatta con noi