Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E

Introduzione Progetto Salute e Benessere

La scuola rappresenta un microcosmo circoscritto in cui lo studente, nel percorso quinquennale di studi, matura convinzioni, opinioni, comportamenti ed abitudini che possono plasmarne in modo evidente l’evoluzione, il ruolo e il contributo al vivere sociale, una volta adulti.

In tal senso, la collaborazione tra il mondo sanitario e quello dell’educazione e della formazione rappresenta un elemento fondamentale per incentivare lo sviluppo di azioni che facciano scaturire nell’adolescente atteggiamenti di consapevolezza e prevenzione sui temi della salute e del benessere psico-fisico.

Il Progetto “Salute e Benessere” promosso dall’Istituto Paritario “S. Freud” nasce dalla volontà di sensibilizzare e informare i propri studenti su argomenti di fondamentale importanza per il corretto sviluppo della persona, quali: alimentazione sana, movimento fisico, sessualità e malattie sessualmente trasmissibili, prevenzione e controllo, effetti negativi dell’alcol, di sostanze psicotrope e del fumo, altre dipendenze –ad esempio dal gioco d’azzardo-, guida sicura, sicurezza sull’ambiente di lavoro e domestico.

Interna al Progetto, inoltre, è una campagna di informazione su malattie genetiche e non, al fine di una conoscenza più diffusa e consapevole di patologie spesso poco note.

Le Organizzazioni nazionali e internazionali per la Salute, al contempo, identificano la scuola quale istituzione capace di svolgere un ruolo determinante nella comunicazione con gli adolescenti relativa all’informazione sul valore del benessere, su stili di vita sani e sui corretti comportamenti di salute.

I ragazzi, infatti, trascorrono a scuola gran parte del loro tempo e, contestualmente, gli anni delle superiori sono quelli in cui possono instaurarsi nell’adolescente comportamenti a rischio o in cui possono stabilizzarsi atteggiamenti devianti.

Ciò che la scuola vede di uno studente è, però, chiaramente, solo una risultante di riflesso di valori e comportamenti familiari, abitudini che trovano fondamento nella cultura ed educazione del nucleo d’origine.

Proprio questa triangolazione (famiglia-studente-scuola), in cui il giovane soggetto in evoluzione è al centro di un sistema intersecato di assi di pensiero e modelli di comportamento, fa si che questo periodo di vita offra le maggiori opportunità di “educare al benessere e al mantenimento dello stato di salute globale”, nonché alla pratica di corretti stili di vita.

ISTITUTO PARITARIO “S, FREUD”: LA SCUOLA CHE PROMUOVE IL BENESSERE E LA SALUTE PSICO-FISICA DEI PROPRI  STUDENTI

In una scuola che promuove benessere e salute, gli insegnanti e il contesto  scolastico svolgono un ruolo chiave quali esempi e modelli di riferimento per gli studenti e le loro famiglie, rafforzando e coinvolgendo i discenti nel conseguimento di obiettivi orientati alla salute e alla sua prevenzione.

Obiettivo primo del Progetto “Salute e Benessere” è quello di condividere le difficoltà e sperimentare insieme ai sanitari, ai genitori e agli insegnanti le strategie di comunicazione più efficaci per migliorare i legami sociali come principali fattori di protezione nei confronti della salute e nella prevenzione delle dipendenze.

Destinatari:

Studenti, familiari degli studenti, personale docente e non docente.

Gli obiettivi possono essere raggiunti modificando, ove possibile, l’organizzazione scolastica nell’ottica della Promozione della Salute.


Istituto Paritario S. FreudScuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Fax 02.29408845 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: info@istitutofreud.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO