Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E

"Voci del Verbo Furbare" - studenti classi V Informatica e Turismo - "S. Freud"

Venerdì 30 ottobre 2015, tutti gli studenti delle classi V degli indirizzi Informatica e Turismo hanno preso parte all’uscita didattica sul tema della Legalità, “Voci del Verbo Furbare”, tenuta dall’ex magistrato Gherardo Colombo presso il teatro studio Melato di Milano.

Le due classi hanno avuto il privilegio di poter assistere alla diretta dell’incontro che è stato proiettato in contemporanea in tutti i cinema di Italia via satellite.

Sono stati trattati i temi relativi principalmente alla corruzione e all’analisi del sostantivo “furbizia”.

Alcuni studenti della classe V turismo hanno inoltre costituito una mini redazione che ha supportato l’evento nell’interazione con il Magistrato: i nostri studenti, infatti, hanno selezionato le domande che arrivavano in diretta tramite social network dagli studenti delle altre scuole collegate presso altri cinema e le hanno poi poste al Magistrato.

Di seguito un commento sull’esperienza da parte di una studentessa di classe V Turismo, Gaia Barbierato.

Ho trovato questo incontro molto interessante e utile in quanto è stato in grado di avvicinare i giovani ad un argomento spesso celato e poco trattato, ma di massima attualità.

A rendere questa esperienza più interessante ha contribuito il fatto di essere stata parte integrante della conferenza in quanto ho potuto partecipare in veste di portavoce delle domande provenienti dalla mia scuola e dalle altre scuole d’Italia”.

 

Alcune informazioni sull’evento

« [...] Ed è necessario vivere sapendo che il presente si svuota se si rimuove il passato (le esperienze proprie e quelle altrui, da cui imparare a distinguere) e si ignora il futuro (il progetto, la meta) »

(Gherardo Colombo, Il peso della libertà, 2010[1])

Gherardo Colombo (Briosco, 23 giugno 1946) è un ex magistrato italiano, attualmente ritiratosi dal servizio, divenuto famoso per aver condotto o contribuito a inchieste celebri quali la scoperta della Loggia P2, il delitto Giorgio Ambrosoli, Mani pulite, i processi Imi-Sir/Lodo Mondadori/Sme.

Voci del Verbo Furbare

 “Voci del Verbo Furbare”, organizzata dall’Associazione Sulleregole di Milano, è stata una conversazione su temi quali la corruzione e la prevaricazione a danno della collettività e il ruolo fondamentale di ciascuno di noi nella realizzazione di una società più giusta, in uno scambio di scambio durante il quale non sono  mancati momenti di intrattenimento e divertimento: approfondire, confrontarsi ed emozionarsi per crescere come cittadini più consapevoli dei propri diritti e delle proprie responsabilità.

Temi su cui riflettere

Il modo di pensare che orienta le nostre scelte trae origine da convinzioni profonde delle quali non siamo sempre consapevoli. Convinzioni che corrispondono alla visione che abbiamo di noi stessi e che influenzano la relazione con le istituzioni, le persone e l'ambiente.

L'approccio individuale, esteso a livello sociale, manifesta aspetti culturali che tendono a diventare emblematici di un paese, radicandosi anche tra le nuove generazioni. Uno tra questi è il riconoscimento della furbizia come fattore distintivo della capacità di stare al mondo. La furbizia come strumento per misurarsi tra persone e relazionarsi alle autorità, badando poco o nulla agli effetti, diretti e indiretti, del nostro agire sulla vita altrui. E qual è la differenza tra il "furbare" privato e quello pubblico? Spesso è solo di ordine quantitativo, dipendente cioè dalla diversa capacità di influenza e disponibilità di potere.

Nasce perciò l'esigenza di stimolare i ragazzi a riflettere sulla opportunità di sviluppare un atteggiamento aperto e obiettivo, di critica, ma anche di autocritica, che permetta cioè di individuare nella propria dimensione privata, le radici di quei modi di pensare e di fare che si manifestano, in ambito pubblico, come sistemi di prevaricazione e corruzione a danno della collettività.

http://www.sulleregole.it/evento2015/presentazione.php


Istituto Paritario S. FreudScuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Fax 02.29408845 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: info@istitutofreud.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO