SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT

IL RAZZISMO: UNA BREVE ANALISI DI QUESTO PERICOLOSO FENOMENO

27 febbraio 2023

UNA BREVE ANALISI  DI QUESTO PERICOLOSO FENOMENO 

 

Il termine “razza” è utilizzato principalmente in relazione alle specie animali, ma quando è relazionato all’uomo è spesso oggetto di dibattiti e discussioni. 

Alcuni affermano che esista una sola razza umana e che sia scientificamente provato attraverso lo studio del DNA. 

Gli individui si possono differenziare attraverso l’etnia, che li caratterizza non soloper le singole peculiarità, ma anche per via di un raggruppamento  focalizzato su similitudini culturali, linguistiche e morfologiche, essendo sempre stato l’uomo una specie migrante sin dal periodo al quale risale l’esistenza dell’Homo Sapiens. 

Nonostante ora si possa dire con certezza che il genere umano è tutto geneticamente uguale e che nessun parte dell’umanità o popolazione è superiore o migliore di un’altra, in passato non è sempre stato così, e tutt’ora questo pensiero non è condiviso da tutti. 

Così sono nate e si sono fatte strada le teorie razziste, come quelle di Hitler, le teorie evoluzionistiche di Darwin, tante altre ancora nel corso della storia, e i primi tentativi di classificazione razziale. 

Conoscere la storia aiuta a comprendere il presente e a fare in modo che non si commettano gli stessi errori in futuro, come vari teorici che nel corso dei millenni hanno ipotizzato ciascuno un numero diverso di razze e hanno tentato di classificarle, spesso basandosi su considerazioni personali e razziste. 

Sebbene sia stata provata  l’inesistenza delle razze umane, il fenomeno del razzismo è ancora presente nella società contemporanea a causa di fattori come l’ignoranza e la scarsa informazione, il narcisismo e l’arroganza di pensare di essere migliore degli altri, i media, i social, e persone influenti, come i politici, che spesso incitano all’odio e alla disuguaglianza, teoria sulla quale si basa il razzismo. 

Recentemente hanno avuto luogo una serie di manifestazioni, organizzate sotto lo slogan “Black Lives Matter”, nate negli Stati Uniti e che hanno raggiunto le principali città europee. 

Le manifestazioni sono state ideate e realizzate contro gli abusi di potere dei corpi di polizia, e il razzismo, che dilaga sempre di più, soprattutto nei confronti degli afro-americani negli Stati Uniti e delle persone di colore e di altre minoranze nel resto del mondo. 

In generale questo gruppo di manifestanti ha come obbiettivo quello di far fronte alla violenza e alle ingiustizie subite, alle persecuzioni e a tutte le morti e gli arresti ingiustificati. 

Sfortunatamente il razzismo esiste fin dai tempi delle prime colonizzazioni ed è un fenomeno che dovrebbe cessare di esistere il più in fretta possibile per il bene dell’intera umanità. 

Bisognerebbe imparare a dare valore e a rispettare ogni individuo e le differenze culturali, essere consapevoli delle diversità, ma capire che fondo, siamo tutti uguali.