SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.338 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E
IT

“Classe, sport e spirito di squadra” - L’importanza della cooperazione

14 febbraio 2023

 Classe, sport e spirito di squadra 

L’importanza della cooperazione 

 

IV-C-INFORMATICA 

 

Gli antichi, che hanno sempre molto da insegnarci, pronunciavano la proverbiale frase “Mens sana in corpore sano”. Tuttavia, oggi, sempre meno adolescenti si interessano alle discipline sportive, complici anche i programmi ministeriali che portano la disciplina di educazione fisica ad avere una sola ora settimanale della programmazione didattica. Inoltre, sono diminuiti gli sport di gruppo praticati nell’adolescenza per arrivare ad un’attività basata sempre più sull’individualità, come per esempio esercitarsi da soli in palestra. Che cosa ci fa comprendere questo sulla società di oggi? Non è un mistero che stiamo andando verso un mondo in cui la singolarità prevale sulla cooperazione. Tuttavia, la scuola può essere un’importante risorsa in questo percorso. La stessa parola “Schola” nell’antichità indicava un luogo in cui esercitarsi anche a livello fisico, non a caso il "Gymnasyum" era letteralmente una palestra. Analizzando ulteriormente il lessico dell’ambiente scolastico, inevitabilmente ci imbattiamo con il concetto di “classe”. Ma che cos’è una classe? Come può servire a combattere l’individualismo? La parola “Classis” indica una flotta navale, dando così la peculiare immagine di una serie di individui che, cooperando tra loro appianando i propri conflitti, possono raggiungere una meta insieme, per noi studenti quest’allegoria è relativa al cammino che si compie, sia dal punto di vista degli studenti sia dal punto di vista dei docenti, partendo dal primo anno sino ad arrivare all’ultimo della scuola superiore. Come in ogni flotta che si rispetti, c’è bisogno di un timoniere, che abbia una guida salda e che ci aiuti a passare verso quelle che sono le tappe più importanti della nostra vita. Il docente si configura non solo come insegnante, ma come esempio, educatore, le cui risorse palesi e nascoste possono aiutare gli adolescenti all’interno della propria vita. Incitandoci a collaborare, sia in classe sia in palestra tramite sport di squadra, aiutano appunto a formare la nostra “classe” insegnandoci quanto “l’altro, il diverso da me” possa essere una risorsa preziosa con cui collaborare, da cui imparare. Se sono gli insegnanti i primi a fare “gioco di squadra”, sarà più facile imparare per imitazione e replicare lo stesso modello nei vari step della vita. Pertanto, vediamo come tutte le ore, ma in particolare quella di Scienze Motorie, possano essere un’importante occasione di aggregazione e confronto, proprio perché lo sport ci insegna a ragionare come se fossimo una mente sola, come se ogni membro della squadra fosse come l’arto di un corpo, ognuno col suo compito, ma collaborativi verso il fine del benessere.  

 

In questo senso, noi studenti della IV C ci sentiamo di ringraziare la Scuola Freud e i nostri docenti per l’opportunità che ci viene data tutti i giorni per socializzare e uscire al parco. Grazie a questo, condividiamo tutti i giorni dei momenti che non dimenticheremo mai. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Istituto Paritario S. Freud – Scuola Privata Milano – Scuola paritaria: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turismo, Liceo delle Scienze Umane e Liceo Scientifico
Via Accademia, 26/29 Milano – Viale Fulvio Testi, 7 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Liceo Scientifico Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


INVIA COMMENTO

PARLA CON NOI

Chatta con noi Chatta con noi