Le ultime
di Sigmund
Blogger
Ist. Freud
L'occhio
di Freud
SCUOLA SUPERIORE PRIVATA PARITARIA
DECRETO N.388 MITF005006
DECRETO N.1139 MITNUQ500H
DECRETO N.2684 MIPMRI500E

L.I.M., OVVERO LA LAVAGNA 2.0 a cura della Prof.ssa Maria Rita Bruno - SCUOLA TECNICA INFORMATICA S. FREUD

19 luglio 2016

L'esperienza scolastica quotidiana ci conferma che l’uso della Lavagna Interattiva Multimediale, forse più di quello di altre tecnologie, è un approccio in grado di facilitare processi positivi di tipo inclusivo. La LIM, infatti, rispetto ad altri strumenti o ausili, ha un carattere universale, si rivolge cioè già a tutti gli alunni, non soltanto a quelli con qualche tipo di difficoltà.

Infatti essa permette di: valorizzare le differenze, facilitare la comunicazione, incoraggiare cooperazione e appartenenza al gruppo e potenziare i processi di insegnamento-apprendimento.

Uno degli aspetti costitutivi di una scuola accogliente è senz’altro il riconoscimento e l’uso valorizzato delle differenze individuali. La LIM ci può aiutare in questo compito in quanto con essa docente e alunno possono rendere pubblico e visibile il proprio modo di operare e di pensare (visivo o verbale, globale o analitico, ad esempio), e rendendolo confrontabile apertamente con la classe. 

Inoltre grazie alla LIM un’attività può essere presentata e condotta dagli alunni in mille modi diversi e questo permette dunque l’espressione e la valorizzazione delle differenze individuali.

Un altro punto di forza della LIM è quello di aiutare a sviluppare le competenze comunicative, di cooperazione e di appartenenza-partecipazione al gruppo: se infatti gli alunni lavorano sempre di più in modo cooperativo, valorizzando a vicenda i diversi modi di operare, molto probabilmente approfondiranno positivamente la conoscenza reciproca, abituandosi sempre di più all’idea di essere, alla fine, una grande squadra in cui ognuno ha un posto importante.

E anche in questo risiede una buona didattica: un gruppo ben strutturato e collaborativo è un gruppo in cui si comunica bene, si coopera e in cui ci si sente accolti.

Inoltre, sviluppare una buona didattica consiste anche nello sviluppare un ambiente che non solo non pone barriere all’apprendimento di alcun alunno, ma che lo facilita attivamente, fornendogli le condizioni idonee allo sviluppo del suo massimo potenziale.

Il vantaggio più grande nell’uso della LIM è sicuramente la sua straordinaria multimedialità che potenzia, in alcuni casi enormemente, i processi di apprendimento. Filmati, documenti audio, immagini, ecc. arricchiscono indubbiamente l’input e stimolano i processi attentivi, facilitando anche i processi di percezione sia visivi (facilitazioni date dalle dimensioni o dai colori dei materiali scritti alla lavagna) che uditivi (aggiunta di input audio, musiche).

L’archiviabilità e la facile recuperabilità dei materiali aiutano molto anche la riflessione metacognitiva, il comprendere come e perché si sia arrivati a quel risultato, attraverso quali processi, quali operazioni intermedie, quali decisioni, ecc. In questo modo si rendono più trasparenti i processi, li si può valutare e correggere per le attività successive. Scuola Paritaria


Istituto Paritario S. FreudScuola Privata Milano: Istituto Tecnico Informatico, Istituto Tecnico Turistico e Liceo delle Scienze Umane
Via Accademia, 26 Milano – Tel. 02.29409829 Virtuale fax 02.73960148 – www.istitutofreud.it
Scuola Superiore Paritaria Milano - Scuola Privata Informatica Milano
Scuola Privata Turismo Milano - Liceo delle Scienze Umane indirizzo Economico Sociale Milano
Contattaci per maggiori informazioni: [email protected]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

INVIA COMMENTO